Il nostro sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti per inviare materiale informativo in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni e per negare il consenso al loro utilizzo leggi l'informativa. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

BCCFORWEB NEWS

Decreto "Cura Italia" accettazione doc. id. in scadenza

In ottemperanza all’art. 104 decreto "Cura Italia" del 17 marzo 2020 n° 18 è possibile accettare richieste di rilascio di una firma digitale o CNS anche con un documento di riconoscimento non più in corso di validità, è possibile procedere al rilascio dei certificati in quanto il documento di riconoscimento è da considerarsi valido fino al 31/08/2020. 

Proroga della validità dei documenti di riconoscimento

La validità ad ogni effetto dei documenti di riconoscimento e di identità di cui all'articolo 1, comma 1, lettere c),  d) ed  e), del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, rilasciati  da amministrazioni pubbliche,  scaduti  o  in  scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del presente decreto è prorogata al 31 agosto 2020. La validità ai  fini dell'espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento, sia da intendersi con riferimento ai documenti scaduti anche anteriormente all’entrata in vigore del decreto e che pertanto siano da intendersi accettabili e validi ai fini del riconoscimento anche i documenti d’identità scaduti prima del 18.03 2020, ferma restando la facoltà della RA di valutare l’accettabilità del documento.